Harry e Meghan. Il mondo Green parla ancora di loro

.

Londra. Regno Unito. Un altro punto per Harry e Meghan nella classifica delle scelte green!

 

E’ vero che questo matrimonio ha generato un introito per le casse dello stato non indifferente, visti gli innumerevoli londinesi che hanno seguito l’evento o chi appositamente ha raggiunto il Paese.

 

Ma seppur il giro di sterline per l’organizzazione di questo evento è stato a sei zeri,

 

è stato dato sempre un occhio di riguardo alla popolazione e a chi ha bisogno di aiuto.

 

Al ricevimento erano infatti presenti anche membri della comunità locale, membri della Royal Household e delle associazioni di beneficenza supportate da Harry e Meghan, oltre a cento bambini delle scuole locali.

 

E questa linea “etica” è stata mantenuta anche per ciò che riguarda la lista nozze, in quanto gli sposi hanno deciso di sostituire i regali con opere di beneficenza destinate a progetti per l’emancipazione delle donne, sostegno ai malati di HIV e incentivazione dello sport come possibilità di sviluppo sociale e personale.

 

I fiori utilizzati provenivano in gran parte dalle residenze reali e la sposa ha fatto il suo ingresso attorniata da scenografiche composizioni floreali di peonie, rose bianche incastonate tra rami di betulle, faggio e carpino, magistralmente create dalla florist designer Philippa Craddock.

 

Una scelta che anche in questo caso, ha voluto far essere presente anche la madre di Harry a questo importante momento della sua vita. Le rose bianche erano, infatti, il fiore preferito di Diana insieme alle peonie, amate da Meghan.

 

Per le partecipazioni si è scelta la formula che prevede l’annuncio del matrimonio da parte di papà Carlo e, carta inglese, inchiostro americano e una macchina per stampa del 1930, hanno impresso l’annuncio reale dei futuri duchi di Sussex.

 

E come cortesia comanda, nella tradizione nuziale, insieme alla bomboniera o a distanza di un mesetto dopo le nozze, si è soliti dare il biglietto di ringraziamento a ogni invitato e persona che ha fatto un dono agli sposi.

 

 

Harry-and-Meghan-thank-you-cards

 

 

Questa è la foto del biglietto ufficiale di Harry e Meghan e, se guardate nell’angolino in fondo a sinistra, potete notare la scelta Green dei due sposi.

 

La carta è certificata FSC.

 

Che cosa significa?

 

Il marchio FSC – Forest Stuewardship Council, certifica che la carta utilizzata proviene da foreste gestite in maniera sostenibile, sia dal punto di vista ambientale ma anche economico e sociale.

 

Insieme al marchio PEFC, rappresenta il sistema di riconoscimento internazionale

per la certificazione della carta e dei prodotti in legno.

 

Potresti utilizzare anche tu carta FSC per il tuo Matrimonio Biologico?

 

La risposta è SI!

 

Stampare su carta certificata ti permette di fare una scelta responsabile e coerente con il tuo stile di vita.

 

Il processo di produzione della carta non certificata comunemente usata,  è prettamente di tipo chimico, senza tenere conto che il legname di partenza proviene spesso da aree geografiche dove, a causa della massiccia deforestazione, viene messo a rischio il naturale ecosistema, oltre ad uno spropositato dispendio energetico e di risorse idriche per la sua produzione.

 

La scelta allora ricade per forza, sull’utilizzo di carta riciclata.

Riciclata, e io aggiungo, certificata.

 

Harry e Meghan, ancora una volta, scegliendo biglietti di ringraziamento certificati FSC, ci hanno dato un forte esempio di sostenibilità ambientale e sociale che lascerà il segno nella dinastia reale e influenzerà in modo positivo tutto il popolo inglese… e sicuramente anche oltre Manica.

 

Foto: housebeautiful.com, popoculture.com

 

logo WeddingBio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

“IL MATRIMONIO BIO”

La prima guida dedicata agli sposi per imparare a progettare il proprio matrimonio Total Bio

Matrimonio Bio

ECCO COSA IMPARERAI APPENA INIZIERAI A LEGGERE “IL MATRIMONIO BIO”:
- Come destreggiarti nel mercato per trovare ciò che desideri.
- Come evitare le fregature.
- A usare il metodo da me creato, per raggiungere l’obiettivo finale in serenità e senza perderti pezzi per strada.

SCARICA GRATIS
IL PRIMO CAPITOLO DEL LIBRO

Commenti recenti

    WeddingBio

    via Trieste 58, 33082 Azzano Decimo (PN) - P.IVA: 01806890933 - C.F.: 01806890933