Vivere Biologico. Scopri la preziosa risorsa segreta di Venezia

.

venezia-gondola-san-marco

 

Venezia, città dell’amore, la millenaria storia che l’ha resa eterna e luoghi nascosti ai milioni di turisti giornalieri dove il biologico cresce circondato dalle calli e affascinanti palazzi.

 

Unica nel suo genere e meta di milioni di turisti ogni anno.

 

Per poterla scoprire veramente, non basta una guida turistica, bisogna parlare con chi in questa bellezza ci vive e ne conosce segreti e spettacolarità nascoste agli occhi di chi la guarda con lo smartphone e l’orologio in mano.

 

Un tempo Venezia era area paludosa e il verde predominava sull’intera città.

 

Con il passare dei secoli queste aree sono state bonificate e sono sorte case e palazzi, ma come una piccola rarità, sono stati conservati e creati bellissimi giardini, nascosti tra le mura delle abitazioni.

 

Delle perle che si possono incontrare visitando la Venezia autentica, con lo spirito di percorrere un viaggio non come turista ma come ospite di questa meravigliosa città.

 

GIARDINO MISTICO DEI CARMELITANI SCALZI

 

 

Giardino-Mistico-Carmelitani-Scalzi-VeneziaFoto: www.veneziadavivere.com

 

E’ proprio passeggiando lungo i vicoli stretti che si giunge al Giardino Mistico dei Carmelitani Scalzi, situato nell’antico Brolo degli Scalzi, che possiamo definire come “giardino spirituale”.

 

Il progetto, nato per custodire la biodiversità del patrimonio lagunare, è strutturato su un percorso che vuole essere in sintonia con la vita umana e spirituale di Santa Teresa d’Avila, fondatrice dell’ordine dei Carmelitani Scalzi.

 

Il giardino è suddiviso in sette aiuole, come le sette dimore del Castello Interiore della santa, libro scritto nel 1577 per le sue consorelle, per istruirle e guidarle nel percorso alla ricerca del legame perfetto con Dio.

 

Giardino-Mistico-Carmelitani-Scalzi-Venezia_1Laprima aiuola è un prato verde, che richiama la pienezza, la possibilità di conversare, di giocare.

 

La seconda aiuola è l’Orto delle erbe officinali, che rappresentano la purificazione del corpo per raggiungere Dio. Qui è piantata la melissa con cui i frati producono la rinomata Acqua di Melissa.

 

Nella terza aiuola, simbolo della Trinità, c’è l’Orto alimentare, dove vengono coltivati ortaggi e verdure.

Foto: rominvenicedotcom.files.wordpress.com

 

Un vigneto ricopre la quarta aiuola, dove sono piantati 17 filari (7 + 10 come i sacramenti e i comandamenti).

 

Il frutteto dei gusti perduti della quinta aiuola è un invito alla generosità.

 

L’orto degli ulivi rappresenta l’amicizia ed è il luogo dell’ultima grande tentazione di Gesù e inizio della sua Passione.

 

La settima aiuola simboleggia il bosco, dove sono presenti grandi alberi, paragonabili al caos esterno al Castello, dove si è ancora lontani da Dio ma chiamati ad arrivare alla stanza centrale.

 

Fonte sette dimore: https://www.veneziadavivere.com/venezia-nascosta/giardino-mistico-dei-frati-carmelitani-venezia/

 

 

Giardino-Mistico-Carmelitani-Scalzi-Venezia_2

Foto: www.conoscerevenezia.it

 

 

Un percorso creato ad hoc che offre la possibilità di riscoprire

quei valori umani che il nostro tempo ha oramai perduto.

Un luogo dove la natura ci invita a rallentare,

assaporare e riscoprire ciò che abbiamo forse lasciato per strada.

 

 

ORTO BIOLOGICO DELLE MERAVIGLIE

 

 

Rio-Tera'-dei-Pensieri-Venezia-Orto-biologico-delle-maraviglie Foto: www.rioteradeipensieri.org

 

In questo contesto, si inserisce anche l’orto biologico delle meraviglie, che sorge presso la casa circondariale femminile della Giudecca e che si estende su oltre 6000 metri quadrati di superficie.

 

La creazione di questo progetto, offre alle detenute l’opportunità di imparare a coltivare la terra e di produrre numerosi prodotti anche di cosmesi naturale e biologica certificata, che poi vengono venduti all’esterno della struttura.

 

La Cooperativa Rio Terà dei Pensieri coordina il tutto e aiutando i detenuti nell’inserimento sociale, al contempo stesso sostiene e preserva quella produzione genuina di frutti, ortaggi e prodotti di bellezza che rispettano il nostro corpo.

Per il tuo matrimonio biologico, questa è una grandissima risorsa!

 

 

Foto: smallcaps.it

 

Prendi esempio da questo articolo che ho scritto, perché è proprio questo che dovrai fare per costruire il tuo matrimonio Total Bio.

 

Una ricerca di produttori che a volte non centrano nulla con il matrimonio ma che operano nel settore del biologico.

 

Lo so che è una ricerca molto più lunga che avere in mano il catalogo espositori della fiera sposi, ma con un passo alla volta e con pazienza, è possibile farlo. Anzi, dovrai farlo.

 

Prova a immaginare di visitare questo bellissimo giardino e l’orto biologico. Il luogo, i profumi e le parole che le persone ti racconteranno, saranno la conferma che stai facendo la scelta giusta.

 

La fatica sarà enormemente compensata con la felicità di trovare chi è veramente in linea con la tua scelta di vita e che quindi può capire e accogliere le tue esigenze.

 

In questa ricerca, non dimenticare di tenere sempre sotto controllo la situazione, appuntando tutte le informazioni che ricevi e le domande che vuoi porre, in modo tale da poter creare successivamente, una sorta di griglia per la valutazione dei pro e contro di ogni scelta che farai.

 

👉  È questa una parte del metodo che ho studiato appositamente per te che vuoi creare il tuo matrimonio biologico.

 

 

La troverai nel mio libro, “Il Matrimonio Bio –

Strumenti e metodo per creare un evento Total Bio”.

 

Il-Matrimonio-Bio 

 

La prima guida dedicata agli sposi

per imparare a progettare il proprio matrimonio Total Bio.

 

Troverai consigli ed esercizi da svolgere che ti aiuteranno a organizzare il tuo Matrimonio Total Bio.

 

PUOI SCARICARE GRATUITAMENTE IL PRIMO CAPITOLO DEL LIBRO.

 

CLICCA QUI E SCARICA IL PRIMO CAPITOLO

 

Ciao!

 

logo WeddingBio

“IL MATRIMONIO BIO”

La prima guida dedicata agli sposi per imparare a progettare il proprio matrimonio Total Bio

Matrimonio Bio

ECCO COSA IMPARERAI APPENA INIZIERAI A LEGGERE “IL MATRIMONIO BIO”:
- Come destreggiarti nel mercato per trovare ciò che desideri.
- Come evitare le fregature.
- A usare il metodo da me creato, per raggiungere l’obiettivo finale in serenità e senza perderti pezzi per strada.

SCARICA GRATIS
IL PRIMO CAPITOLO DEL LIBRO

Commenti recenti

    WeddingBio

    via Trieste 58, 33082 Azzano Decimo (PN) - P.IVA: 01806890933 - C.F.: 01806890933