Sarà naturale, organico, bio o eco-biologico? Come leggere l'etichetta.

.

eco-bio-natural-organic-vegan

Sarà naturale, organico, biologico o eco-biologico?

 

Capita anche a te di stare ore davanti agli scaffali dei prodotti per la pulizia della casa per leggere le etichette dei detersivi e scegliere quello “con meno schifezze dentro”?

 

Ti succede di farlo anche con i prodotti per la cura della persona?

 

Chi ti passa di fianco pensi ti prenda per pazza?

 

Io lo faccio tutte le volte che voglio cambiare prodotto perché voglio capire quali componenti ha dentro quel prodotto e se ha una qualche certificazione che mi fa “dormire sonni più tranquilli”.

 

Lo sai che se anche trovi il cartello sullo scaffale con scritto “I NATURALI”, la fregatura è sempre lì pronta?

 

È molto semplice essere tratti in inganno perché spesso si trovano etichette che riportano la scritta BIO e si pensa allora che il prodotto sia biologico.

 

NON È COSÌ.

 

👉 Saper leggere l’etichetta allora, è l’unico modo per scegliere ciò che stai cercando.

 

Certo il nome dei componenti non è che sia come leggere un romanzo ma a nostro favore ci sono dei simboli che ci vengono in aiuto.

 

NATURALE

 

Con “naturale” si va a indicare tutta quella fascia di prodotti che sono a base vegetale ma, per mantenere stabile la crema o la lozione, è necessario l’utilizzo di emulsionanti, tensioattivi, conservanti, che sono tutte sostanze di sintesi.

 

Per questo motivo, il prodotto, anche se viene classificato naturale, può contenere comunque anche prodotti di origine non vegetale.

 

❌ Per essere definiti naturali, basta che ci sia una presenza minima, anche al di sotto dello 0,1%, di una sostanza vegetale come ad esempio l’olio di semi di lino nei prodotti per eliminare il crespo dei capelli.

 

Il segreto, è quello di controllare gli ingredienti e fare attenzione che vi sia l’indicazione INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients).

 

inci-1

L’INCI indica la vera composizione del cosmetico perché vengono nominati tutti gli ingredienti presenti nel prodotto.

 

Nei detergenti convenzionali invece, viene espressa solamente le composizione chimica con gli ingredienti maggiormente presenti nel prodotto.

 

L’INCI ti permette allora di conoscere la presenza o assenza di ingredienti di derivazione chimica e conseguentemente, verificare se il prodotto è totalmente di origine vegetale oppure no.

 

L’ordinamento della lista deve seguire un ordine decrescente, al primo posto troveremo l’ingrediente la cui presenza sarà maggiore rispetto al resto e così la lista continua e si conclude con l’ingrediente con una percentuale minore.

 

⚠️ Presta attenzione:

 

👉 gli ingredienti messi in fondo alla lista dell’INCI, sono sì presenti in minor quantità rispetto agli altri ma non è detto che non possano comunque essere “fastidiosi” per la tua pelle.

 

Ognuno di noi è diverso dall’altro e sappiamo bene che se una sostanza può risultare ad esempio allergizzante per una persona, può magari non esserlo per l’altra.

 

BIOLOGICO

 

Per cosmetici e detergenti biologici invece, s’intende prodotti di cosmesi realizzati con estratti vegetali biologici, che significa:

 

  • essere sicuri che conterrà prodotti agricoli e zootecnici derivati da agricoltura biologica certificata
  • non avrà sostanze dannose, tossiche o allergizzanti
  • non saranno stati impiegati OGM
  • non si sarà fatto ricorso alla sperimentazione sugli animali; infine non saranno state impiegate radiazioni ionizzanti

 

C’è però anche qui una precisazione da fare.

 

⚠️ Il fatto che gli ingredienti siano di origine vegetale, non preclude che nei processi di lavorazione, possano venire impiegate sostanze chimiche quali solventi per l’estrazione degli oli essenziali e poi miscelati con sostanze quali petrolati e siliconi per renderli ad esempio cremosi.

 

💪🎉 Ecco allora che la nostra ancora di salvezza è scegliere prodotti ECO-BIOLOGICI.

 

ECO-BIOLOGICO

 

ECO-BIOLOGICO, è un prodotto che oltre a fornire materie prime biologiche, garantisce anche che tutti gli ingredienti non siano dannosi né per la pelle, né per l’ambiente.

 

I marchi che dovrai andare a ricercare in questi prodotti, sono i marchi degli enti certificatori quali:

 

A livello nazionale

 

ICEA

CCPB

ECOCERT

 

A livello europeo:

 

Bdih

SOIL ASSOCIATION

BIOFORUM

 

 

⚠️ Presta attenzione:

 

ci sono aziende che usano il logo dell’ente certificatore di agricoltura Bio inserendolo sotto agli ingredienti, cercando così di confonderti e farti credere che il cosmetico sia certificato.

 

Il prodotto in questione ha alcuni ingredienti Bio che nell’INCI vengono evidenziati spesso con un asterisco e sotto viene apposto il logo dell’ente che ha certificato questi ingredienti come da agricoltura Bio.

 

👉 In questo caso la formula non è certificata, ma solo quei pochi ingredienti.

 

Molti enti che certificano l’eco bio cosmesi, certificano anche l’agricoltura biologica.

 

I loghi utilizzati sono gli stessi ma, quello corretto presenta la dicitura ECO BIO cosmesi, mentre in quello “truffa”, affianco all’asterisco che ti ho citato prima viene scritto “da agricoltura biologica”.

 

Per essere certa di comprare un prodotto che sia contemporaneamente ECOLOGICO E BIOLOGICO, cerca sull’etichetta la dicitura ECO-BIO COSMESI o PRODOTTO ECO-BIOLOGICO.

 

Presta quindi attenzione!

 

Ciao!

 

logo WeddingBio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

“IL MATRIMONIO BIO”

La prima guida dedicata agli sposi per imparare a progettare il proprio matrimonio Total Bio

Matrimonio Bio

ECCO COSA IMPARERAI APPENA INIZIERAI A LEGGERE “IL MATRIMONIO BIO”:
- Come destreggiarti nel mercato per trovare ciò che desideri.
- Come evitare le fregature.
- A usare il metodo da me creato, per raggiungere l’obiettivo finale in serenità e senza perderti pezzi per strada.

SCARICA GRATIS
IL PRIMO CAPITOLO DEL LIBRO

Commenti recenti

    WeddingBio

    via Trieste 58, 33082 Azzano Decimo (PN) - P.IVA: 01806890933 - C.F.: 01806890933